Il mio Blog:
appunti di vita quotidiana!



E miracolosamente non ho smesso di sognare e miracolosamente non riesco a non sperare
e se c'è un segreto è fare tutto come se vedessi solo il sole
(Elisa - "Qualcosa Che Non C'è")



26 giugno 2008

I Segreti di Brokeback Mountain

L’Amore vuole amore!

Un film che per molti è stato scandaloso, io invece lo trovo molto bello, intenso e commovente. *_*

Questo commento è dedicato alla memoria di Heath Ledger (Perth, 4 aprile 1979 – New York, 22 gennaio 2008) morto prematuramente all'età di 28 anni :'( a causa di avvelenamento accidentale causato dagli effetti combinati dei sonniferi e degli ansiolitici che l'attore stava prendendo dietro normale prescrizione medica. Niente suicidio o droga dunque, come le prime malelingue hanno subito pensato e sparlato.

Un attore che nella sua breve vita ha dato tanto al cinema internazionale. Grazie Heath! :*


Heath Ledger



DETTAGLI
Titolo Italiano: I Segreti di Brokeback Mountain
Titolo originale: Brokeback Mountain
Nazione: U.S.A.
Anno: 2005
Genere: Drammatico
Durata: 134'
Regia: Ang Lee
Distribuzione: BIM
Data di uscita: Venezia 2005
20 Gennaio 2006 (cinema)
Produzione: Diana Ossana, James Schamus


CAST
Ennis Del Mar ---> Heath Ledger
Jack Twist ---> Jake Gyllenhaal
Alma ---> Michelle Williams
Lureen Newsome ---> Anne Hathaway
Joe Aguirre ---> Randy Quaid
Cassie ---> Linda Cardellini
Lashawn Malone ---> Anna Faris
Alma Jr ---> Kate Mara


TRAMA
"Due giovani mandriani ventenni, Jack ed Ennis, si incontrano nel Wyoming nel 1963. Viene affidato loro un lavoro nei pressi della Brokeback Mountain: con grande sorpresa... nell'isolamento di una stagione passata in altura a far pascolare il gregge, vedono il loro rapporto crescere, consolidarsi fino all'innamoramento. Ma alla fine dell'estate le loro strade si dividono. Entrambi si sposano e cercano una normalità nella famiglia tradizionale. A quattro anni dal saluto, però, Jack passa a trovare Ennis, e la passione riesplode..."

Questo film è tratto dal libro “Gente del Wyoming” di Annie Proulx.


PREMI
2006 - Oscar per Miglior Regia [Academy Awards] Ang Lee
2006 - Oscar per Miglior Sceneggiatura non Originale [Academy Awards] Larry McMurtry; Diana Ossana
2006 - Oscar per Miglior Colonna Sonora [Academy Awards] Gustavo Santaolalla
2006 - Golden Globe per Miglior Film - Dramma
2006 - Golden Globe per Miglior Regia Ang Lee
2006 - Golden Globe per Miglior Sceneggiatura Larry McMurtry; Diana Ossana
2006 - Golden Globe per Miglior Canzone Originale [a Emmylou Harris per A Love That Will Never Grow Old]
2006 - BAFTA per Miglior Film
2005 - Leone d'Oro per Miglior Film della 62a Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia


Poster de I Segreti di Brokeback Mountain



COMMENTO AL FILM
Io non sono una critica cinematografica, ne un'esperta di cinema, vi dico ciò che il film mi ha fatto provare, ciò che mi è piaciuto, ciò che mi ha lasciato dentro. L'ho visto due volte e una terza in lingua originale, ogni volta sembra di carpire qualche particolare in più che rende ancora migliore il film.

Come nella tradizione del regista, i dialoghi sono ridotti all'osso, a parlare sono gli sguardi, i movimenti dei protagonisti, la natura e le musiche. E' un film struggente, vero, drammatico, romantico, dolce. Scenari mozzafiato e natura incontaminata per un amore altrettanto puro e incontaminato. Il film parte lentamente dalla scoperta dell'amore istintuale, dirompente che i due giovani mandriani scoprono e credono solo l'episodio di un periodo della loro vita. La scena di sesso tanto criticata non è nulla di visivamente sconvolgente, non si vedono nudità, è ovvio che un adulto capisce bene ciò che accade in quel frangente, ma credo che tra le scene di sesso tra eterosessuali si è visto mooolto di peggio e molto gratuitamente. La loro attrazione fisica scatta rapida, quasi animalesca, all'inizio lascia perplessi ma con il proseguo del film si ha chiarezza anche della velocità della scena. Secondo me se il regista avesse fatto vedere un arrivo al sesso graduale e scientemente valutato avrebbe fatto perdere proprio lo stupore, il pudore e l'imbarazzo che i due giovani e soprattutto Ennis provano per tale gesto. Poi prosegue dolce e complice nei giorni di ritiro su per i pascoli.

Purtroppo Ennis bloccato dalle convenzioni sociali non vuole saperne di restare con Jack e così si separano. Ennis per trovare nella sua futura sposa quella idealizzata "normalità" e Jack per cercare nel suo matrimonio di dimenticare l'uomo che ama, quello con cui avrebbe trascorso volentieri la vita. Dopo anni si incontrano e la passione mai sopita ma solo accantonata torna più forte di prima.

Più avanti negli anni, quando ormai Ennis ha divorziato, Jack gli chiede ancora di stare insieme, ma la paura dell'altro è troppo forte. Litigano bruscamente mentre Jack "reclama" un amore mai vissuto a pieno e Ennis disperato gli dice invece che tutte le altre rinunce, la tristezza e la sofferenza che prova è un po' il suo modo di amarlo, grida piangendo che "si è ridotto così per lui".

Sono due personaggi particolari, Jack innamorato pronto ad affrontare il mondo per quell'amore e per Ennis ma pronto anche a tradirlo in Messico per un profondo bisogno di amore anche fisico. Ennis che invece non riesce ad affrontare le sue paure e il giudizio della società ma che continua ad essere fedele a Jack, non ha infatti relazioni ne con altri uomini ne con altre donne.

La voglia di amare, la paura di amare e di essere amati, la paura della diversità e del giudizio altrui, i principi di presunta moralità e immoralità inculcati da bambini ai due amanti, non faranno altro che dividerli per ricongiungerli solo drammaticamente nel finale.


ATTENZIONE : da Inizio SPOILER a Fine SPOILER commenterò il finale rivelandolo completamente, chi non vuole rovinarsi la sorpresa scenda più in fondo!!!


Inizio SPOILER





Il finale è drammatico. Jack muore e Ennis è convinto che sia stato assassinato perché omosessuale, mentre la moglie di Jack dichiara che è stato un incidente. In verità conta poco come sia morto Jack, ma conta molto ciò che pensa Ennis della sua morte, il suo costante terrore di perdere la vita se fossero stati ciò che realmente sentivano di essere e se avessero fatto ciò che realmente volevano fare. Tutte questa paure scaturiscono soprattutto dal fatto di essere convinto che suo padre quando lui era bambino avesse ucciso un omosessuale perchè viveva con il suo compagno.

Dopo la morte di Jack, Ennis va a trovare i suoi genitori per chiedere di poter portare le sue ceneri su a Brokeback Mountain come era volontà del suo compagno, ma il padre rifiuta quasi più per sfregio e rivalsa sul figlio ormai morto che per reale desiderio di seppellirlo accanto a se. Si percepisce che entrambi i genitori sapessero di loro due, il padre si rivela per quello che Jack aveva raccontato, la madre appare invece una donna molto comprensiva. Invita Ennis ad andare nella stanza di Jack e scegliere qualcosa in suo ricordo, e così Ennis scopre che Jack ha sempre conservato le loro due camice macchiate di sangue durante la loro lotta/addio prima di scendere da Brokeback Mountain.

Una volta a casa, Alma Jr. chiede a Ellis, suo padre, di partecipare al suo matrimonio, Ellis accetta ma quando Alma va via lasciando un maglioncino che lui ripone nell'armadio, si vedono appese all'anta le due camice e una cartolina di Brokeback Mountain.

La scena finale è il culmine di tutto il film, Ennis sistema e abbottona la camicia di Jack, sulla quale vi è posata la sua, come a voler abbracciare e dimostrare quell'amore che non era riuscito a dimostrare in vita al suo amato. Un gesto intimo, tenero, complice. E pronuncia la frase "Jack, Io giuro..." che lascia varie interpretazioni. Ma per me è una dichiarazione di amore eterno verso Jack, l'unico amore della sua vita!





Fine SPOILER


Per chi non ha letto lo spoiler dico che il finale è suggestivo, melanconico ma di grande impatto emotivo. In un'unica scena c'è il riassunto di tutto il film, di tutte le emozioni provate e il significato del loro amore così travagliato e delle loro scelte così difficili e sofferte. Un finale che lascia spazio a varie interpretazioni, anche se la mia è stata quella di un amore eterno che va oltre tutto!

La cosa che ho apprezzato di più è che si arriva al finale dove non importa molto che siano due uomini ad amarsi ma ciò che si è percepito per tutto il film: l'amore di due persone, la tenerezza, due caratteri assolutamente opposti che si cercano e si ritrovano l'uno nell'altro. Purtroppo per paure personali e convenzioni sociali non hanno potuto vivere il loro grande amore, quello che una volta sola nella vita ti tocca il cuore.

Per chi non ha pregiudizi sugli omosessuali è davvero difficile non immedesimarsi nei sentimenti dei due giovani e nel loro amore e non soffrire con loro. Difficile anche non immedesimarsi nella sofferenza della moglie di Ennis tradita ciclicamente, sa di non conoscere suo marito e che forse non ha mai sfiorato il suo cuore. Gli unici affetti in cui entrambi sembrano riuscire a essere loro stessi sono nel ruolo di genitori.

Non capisco come si possa dire che un film simile ha intaccato il mito del cowboy macho, qui si parla di due persone, non di due cowboy. E non riesco neanche molto a capire l'idea che vuole gli omosessuali in toto non virili, c'è talmente tanta confusione sull'argomento.


Ennis (Heath Ledger) e Jack (Jake Gyllenhaal) Ennis (Heath Ledger) e Jack (Jake Gyllenhaal)


COMMENTO SUI PROTAGONISTI E DOPPIAGGIO
Un plauso assoluto ai due protagonisti, di una naturalezza e intensità espressiva incredibile. Riescono senza alcuna difficoltà a calarsi nei panni di due uomini ruvidi, forti, virili ma allo stesso tempo dolci e romantici. Vorrei segnalare che personalmente non ho apprezzato molto il doppiaggio italiano. Rivedendo il film in lingua originale l'interpretazione dei protagonisti diventa ancor più magistrale. Consiglio a tutti una seconda visione in lingua originale, non importa se non conoscete l'inglese tanto ormai la storia la sapete, ma fate caso alle intonazioni, al pathos, ai bisbigli e vi renderete conto dell'opera interpretativa che avete davanti. In particolare dovreste ascoltare la scena in cui Ennis dice a Jack "mi sono ridotto così per te" e piange. Sinceramente il doppiatore di Ledger fa un po' schifo, quando deve essere drammatico esagera e diventa stridulo. Mentre Ledger in quella scena fa accapponare la pelle, ha un vocione incredibile, quasi gutturale e in quelle poche frasi rotte dalla disperazione si percepisce tutta la commozione, l'ansia, l'insoddisfazione e l'amore per Jack. Per altro molte frasi che comunque non apportano nulla al film sono state introdotte nel doppiaggio italiano, bha chissà perché!


Preciso che ho segnalato che il film è Vietato ai minori di 14 anni perchè in Italia così è stato valutato. Personalmente lo ritengo un film per tutti, con Bollino Giallo della tv, insomma uno di quei film che i bambini è bene guardino con un adulto che possa spiegare cosa succede e perchè succede.


EDIZIONE IN DVD
Produttore: Bim Distribuzione
Distributore: 01 Home Entertainment
Anno pubbl. film: 2006
Dati tecnici: 9 Singola faccia, doppio strato (Formato schermo Widescreen)
PAL Area 2 (Europa/Giappone)
Formato Video: 1,85:1 Anamorfico
Formato Audio: 2.0 Stereo Dolby Digital: Inglese, 5.1 Dolby Digital: Italiano
Sottotitoli: Italiano
Tipo Confezione: Amaray
Dischi nella confezione: 1
Extra: Interviste (Ang Lee e Jake Gyllenhaal), Trailer, Spot televisivi

Bhe l'edizione in DVD è decisamente scarna. Avrei almeno gradito il film in lingua originale ma con i sottotitoli anche in inglese per poter apprezzare la Sceneggiatura non Originale che è per altro ha vinto l'Oscar.


Citazione1
- Jack : quanto potrà durare?
- Ennis: finchè riusciremo a stare in sella. E per noi non ci sono redini.

Citazione 2
Se non hai nulla, non ti serve nulla...


LA CANZONE ORIGINALE
A Love That Will Never Grow Old
(Emmylou Harris)

Go to sleep, may your sweet dreams come true
Just lay back in my arms for one more night
I've this crazy old notion that calls me sometimes
Saying this one's the love of your life.

Cause I know a love that will never grow old
And I know a love that will never grow old.

When you wake up the world may have changed
But trust in me, I'll never falter or fail
Just the smile in your eyes, it can light up the night,
And your laughter's like wind in my sails.

Cause I know a love that will never grow old
And I know a love that will never grow old.

Lean on me, let our hearts beat in time,
Feel strength from the hands that have held you so long.
Who cares where we go on this rugged old road
In a world that may say that we're wrong.

Cause I know a love that will never grow old
And I know a love that will never grow old.



Questa è anche una mia opinione su Ciao.it.

6 commenti:

Fedina ha detto...

Mmmm... mi hai fatto venir voglia di vederlo alla fine questo film :P
Quello che mi frena è più che altro il timore che sia eccessivamente pesante e melenso... ma con la tua recensione hai tirato fuori vari spunti di riflessione interessanti che mi hanno incuriosita...

Non sapevo avessero criticato il film perchè ledeva l'immagine del Cowboy macho... aahhah XD ... non chiederti perchè l'abbiano detto, chiediti piuttosto perchè la GENTE sia così estremamente idiota :P
Basi :*

sara ha detto...

ciao sono Sara,
ho rivisto il film ieri sera su rai2..secondo te quando il padre racconta ad Ennis che prima di morire Jake aveva trovato un altro con cui andare a vivere è vero o l ha detto solo per farlo soffrire?
io voglio credere ke solo con ennis avesse voluto un futoro del genere
ciao=)

Vampiretta ha detto...

Ciao Sara,
intanto posso dirti che se l'hai visto ieri su Rai2 lo hai visto censurato di alcune parti anche se non ho ancora capito quali. Dunque ti consiglio di rivederlo in versione integrale, per altro pare la Rai dopo le varie polemiche lo trasmetterà di nuovo senza tagli. ^_-

E' una bella domanda quella che poni, secondo me l'ha detto per ferirlo, per fargli capire che per Jack un uomo o l'altro era la stessa identica cosa. Insomma per sminuire il loro amore.

sara ha detto...

l'ho visto su rai 2 ma l'avevo già visto al cinema=)
mi piace la tua interpretazione..
gracias
a presto

darkmoon ha detto...

Bellissimo film,fantastica fotografia,ottima intepretazione,per me lui rimane quel personaggio perso fra le montagne.Grande attore.

asss ha detto...

amo questo film.........e amo heath ledger....era straordinario, il migliore...

Posta un commento

Puoi commentare il mio blog anche se non sei iscritto ma non lasciarmi il commento anonimo. Clicca su Nome/Url e scrivi il tuo nome o il tuo nick! ^_^